Curiosità sulla carta- un materiale onnipresente nelle vite di tutti

Curiosità sulla carta- un materiale onnipresente nelle vite di tutti, è ovunque e ci facciamo di tutto.

La diamo per scontata ma quante cose non sappiamo al riguardo?

Sveliamo dubbi che sicuramente vi sareste posti, curiosità che vi potrebbero tornare utili ed interessare.

Curiosità sulla carta- un materiale onnipresente nelle vite di tutti

La carta è un materiale che utilizziamo nelle nostre vite da tempo orsono, da quanto tempo esiste?

Con quanto legno viene prodotta? Come si produce?

Qual’è il legno migliore da impiegare ed è vero che si può piegare su stessa solo 7 volte?

Quanti modelli esistono di carta e perché ci taglia un materiale così innocuo?

Tutte le curiosità svelate di seguito!

Carta da quanto tempo sei nostra compagna?

La suddetta è entrata a far parte della nostra quotidianità nel lontano 105 d.C, dopo la lungimirante idea di Ts’ai Lun, funzionario cinese.

Diffusione che toccò vari Paesi prima di giungere a noi, Giappone, Arabia Saudita e Spagna, solo nell’anno Mille arrivò anche qui.

Curiosità sulla carta: quanto legno occorre e come si fabbrica?

Come canticchia la canzone “per fare il legno ci vuole un’albero”, per fare la carta ci vuole il legno, ma quanto legno occorre?

Per realizzare questo supporto necessitiamo dell‘11% del legno che si produce sulla terra, il restante è impiegato in segheria e per creare energia.

Gli alberi più utilizzati sono i pioppi, essi una volta stroncati, si scortecciano e si tagliano a rondelle.

Le rondelle si fanno bollire per sciogliere le fibra di cellulosa e lignina, così da dar vita ad una pasta.

Questa pasta una volta sbiancata, raffinata e distesa su tela, si fa asciugare per poi pressarla e arrotolarla in una grande bobina di carta.

A questo punto si taglia nella maniera che si sceglie, dando vita a numerosi fogli di varie misure.

Quante volte si può piegare la carta? Sveliamo la leggenda

La carta si può piegare massimo 7 volte? Errato!

Diversi studi, tra cui quello svolto da un gruppo di studenti di Southborough hanno dimostrato che un foglio di carta può essere piegato fino a 13 volte!

Con ingengno ed astuzia, gli studenti hanno effettuato la prova su un rotolo di carta igienica molto sottile, dato che la forza necessaria per piegare un foglio aumenta con il crescere dello spessore con diminuire della lunghezza.

Curiosità sulla carta- Le tipologie esistenti

Quanti modelli di carta esistono? Differenziate in base alle caratteristiche e l’utilizzo ne abbiamo 5 tipi:

  • Carta igienica, con un livello di assorbimento elevato;
  • Carta anti-fiamma, il risultato è ottenuto con l’aggiunta di un ritardante di fiamma nella fase di fabbricazione;
  • Alimentare, resistente ai vari oli e liquidi;
  • Grafica, opaca, impiegata per i lavori di stampa;
  • Carta termica, ci si può scrivere senza inchiostro poiché si scurisce con il calore.

Foglio o katana? Il taglio inaspettato

A tutti sarà capitato quello sgradevole taglietto dovuto dalla carta, ma perché taglia ce lo siamo mai chiesto?

I fogli di carta essendo molto sottili, sono affilati e dunque taglienti, nel momento in cui ci tagliano, la ferita inflitta tocca una piccola parte dello strato epiteliale molto superficiale.

Trovandosi in una parte molto esterna, il nostro corpo non fa in tempo a stimolare i meccanismi di difesa, come il sanguinamento e perciò, la pelle rimane ferita fino al momento in cui si rimarginerà.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *