Tipografia Lunghezza oggi parliamo del libro protagonista indiscusso

Tipografia Lunghezza: oggi parliamo del libro protagonista indiscusso della stampa, simbolo dell’evoluzione editoriale.

Il libro ha segnato molti cambiamenti nella vita umana, inizialmente a disposizione solo di una porzione élite, è divenuto pian piano appannaggio dei più.

Tanto che oggi chiunque può stampare un libro, ovviamente pubblicarlo è tutta un’altra storia, ma con il mondo digitale è diventato molto più semplice anche questo.

Tipografia Lunghezza: oggi parliamo del libro protagonista indiscusso

Come possiamo leggere su Wikipedia, la definizione di libro è :

“un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.”

Oggi giorno un’importanza notevole è data proprio dalla tipologia di rilegatura che forniamo al libro.

In epoca contemporanea le principali tipologie di libro stampato sono: rilegato in Brossura e rilegato in Filo refe.

La Brossura è un termine di derivazione francese ‘brochure’, il cui significato è : cucire.

Sebbene il termine possa far pensare a un libro cucito, non è questa la tipologia, bensì le pagine sono fresate, cioè tagliate, poi incollate direttamente al dorso della copertina.

In questo specifico caso, si impiega una colla particolare detta “PUR”(Poliuretanica Reattiva), che risulta molto resistente e a presa rapida, prodotto finito in tempi brevissimi!

Pertanto spesso si preferisce il termine Brossura Fresata per riferirsi a questo tipo di rilegatura.

Una rilegatura effettuata a Filo refe invece comporta la legatura delle pagine tramite un filo di refe che può essere di vari materiali, cotone, lino, canapa o sintetico.

Le pagine stampate, legate tra loro creano le “segnature”, queste poi si incollano al dorso del libro.

Le segnature si possono effettuare a quartini(4 pagine), ottavi(8 pagine), sedicesimi(16 pagine), fino ad addirittura trentaduesimi(32 pagine).

Quale sciegliere?

Le rilegature sopra citate sono consigliate entrambe per libri e cataloghi, non per brochure o opuscoli con poche pagine e dall’utilizzo ridotto.

Per quanto riguarda la Brossura, si può scegliere anche per Libri e Cataloghi contenenti molte pagine, da 32 a 150 circa.

Si produce con tempi brevissimi, ed offre un ottimo rapporto qualità-prezzo, per questo è una scelta molto gettonata.

Tra l’altro, con le nuove tecnologie permette di presentarsi impeccabile anche per lavori di livello più alto.

La rilegatura in Filo Refe è indicata anche per Cataloghi di pregio con numeri elevati di pagine(+ 150) .

Una tipologia qualitativamente elevata, si può arricchire con dorsi quadri o tondi, cordonature, capitelli e copertine cartonate.

Inoltre si può scegliere tra numerosi materiali pregiati per rilegare le pagine, come per esempio un filo di seta.

Infine è una rilegatura molto resistente che si presta eccezionalmente alle sfogliature e sollecitazioni, pertanto si consiglia per libri e cataloghi che verranno consultati numerose volte.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *