Realizzare biglietti da visita: come crearne uno accattivante, come dice Oscar Wild:

“Non c’è mai una seconda occasione per fare una buona impressione la prima volta.”

Perciò sfruttate al meglio oggetti di questo tipo, basterà uno sguardo al vostro biglietto da visita per incuriosire qualcuno o no.

Realizzare biglietti da visita: come crearne uno accattivante

Il biglietto da visita è un oggetto di marketing fondamentale, dà un impressione diretta a colui che lo guarda, è una mini vetrina di te e del tuo lavoro.

Inoltre puoi portarlo con te in ogni dove e all’occorrenza lasciarlo a chi di interesse, un oggetto piccolo ma diretto che va realizzato accuratamente proprio per questo.

Un formato piccolo ma d’impatto, un tocco d’estetica e marketing che lasciano il segno, basti pensare alla reazione di Bateman sul film American Psycho.

Il protagonista dopo aver visto il biglietto da visita del collega Paul Allen, si rende conto di quanto fosse bello e migliore del suo, quasi si sente male per la realizzazione perfetta.

Il fatto che il biglietto da visita del collega sia migliore del suo lo fa infuriare talmente tanto da andare ad uccidere un barbone ed un cane.

Non è questo l’effetto che deve dare il vostro, ma sicuramente la scena enfatizza l’importanza del biglietto da visita.

Lasciateli di stucco con un biglietto da visita ben realizzato, i vostri colleghi non sono Bateman, non correrete rischi ma solo complimenti.

Come realizzare in biglietto da visita accattivante

Qualsiasi lavoratore tu sia, un biglietto da visita in tasca è sempre necessario, ma questo poi per essere tenuto da un potenziale cliente, invece di essere gettato nella spazzatura, deve essere accattivante ed efficace.

Deve parlare di te in maniera diretta, attraverso un font ed un design elegante e personale.

Deve essere minimale, il suo scopo è informare perciò deve essere chiaro e di semplice comprensione.

Il formato deve presentarsi sobrio, dalle dimensioni non eccessive e con un font leggero, per invitare alla lettura senza risultare pesante.

Scegliere la tipologia di carta, il materiale deve essere di qualità, questo darà un’immagine di te professionale e competente.

I caratteri leggibili ma non troppo grandi, che riprendano il design della tua azienda, un tutt’uno con quel che sei e quel che fai.

Si consiglia di optare per un formato standard ovvero 85×55 mm, la misura ottimale da inserire nel portafogli.

Cura l’estetica bilanciando i colori e caratterizzando il tuo biglietto da visita, puoi scegliere finiture particolari o tipologie di carte pregiate, angolo arrotondato o biglietti doppi.

Fai una scelta curata e di qualità, è la tua presentazione!

Infine pensa al contenuto, scrivi i tuoi dati essenziali ma in maniera esaustiva, devono sapere chi sei senza veli o misteri.

In genere si scambiano biglietti da visita dopo una conversazione, questo perciò serve a ricordare in maniera professionale ed esteticamente apprezzabile, te e la tua professione.

Inserisci i campi principali: nome e cognome, logo, professione, recapiti, azienda o ente per cui si lavora, sito web e contatti social.

Non hai un biglietto da visita? Cosa aspetti fanne subito uno con Il Centro Stampa!

Stampe pubblicitarie Roma: quale soluzione scegliere per promuovere la tua attività con gusto e stile.

Oggi parliamo degli adesivi e vetrofanie, quale è meglio? su che base scegliere l’uno o l’altro? Scopriamolo insieme!

Stampe pubblicitarie Roma: quale soluzione scegliere

Utilizza ogni spazio, oggetto o luogo di facile passaggio per promuovere la tua attività.

Hai un furgone, una vetrina? Utilizzala per lanciare un messaggio, diretto ed esteticamente apprezzabile.

Hai un nuovo prodotto in arrivo? Una campagna sconti? Una promozione? Comunicalo visivamente!

Altrimenti vuoi decorare la tua vetrina per le festività? Fallo in maniera pratica e d’effetto.

Gli adesivi e le vetrofanie sono un cliché per le attività, danno stile, informazione e curiosità e possono essere posizionati su numerose superfici, tutto sta nel scegliere la soluzione adatta a te!

Vediamo le opzioni e le differenze tra le tipologie più impiegate.

Adesivo in PVC

L’opzione dell’adesivo in PVC è ottima per tutti poiché ci si può stampare qualsiasi immagine con tutti i colori possibili, inoltre si può attaccare su tutte le superfici lisce.

Questo prodotto viene realizzato con la stampa a colori di immagini e scritte su un foglio di vinile trasparente o bianco.

Si presenta con forme geometriche o sagomate sul perimetro delle immagini, loghi o testi.

Stampe pubblicitarie Roma – Il Prespaziato

L’adesivo prespaziato è intagliato a plotter privo di sfondo trasparente, infatti si produce su un vinile colorato sagomabile o bianco.

Utile per realizzare loghi, scritte o forme vettoriali, si applica facilmente sia dall’esterno che dall’interno e vanta una lunga durata.

Si presta bene sia su superfici piane che leggermente curve.

Le vetrofanie

Le vetrofanie si stampano a colori con visibilità bifacciale su un vinile trasparente, si possono produrre su pellicola trasparente adesiva o con adesione elettrostatica.

Questa tipologia si aderisce alla superfice dall’interno di una parete vetrata con l’immagine che si presenta dritta all’esterno e speculare all’interno.

Una soluzione molto elegante, la più gettonata per le vetrine di attività.

Stampe pubblicitarie Roma – Il nostro team

Leggi anche Adesivi grafiche di personalizzazione: tipologie e metodo di realizzazione

I Font: Quali usare in base alle tipologie e formati dei progetti, scopriamo insieme come sceglierlo, il dilemma di tantissimi grafici e designer.

Ogni progetto ha il suo simbolo, logo, scrittura e scegliere di volta in volta un carattere accattivante e al tempo stesso originale, è difficile.

Inoltre spesso si effettuano degli errori involontari nella scelta, senza tenere in considerazione il formato del progetto.

I Font: Quali usare in base alle tipologie e formati dei progetti

Correre il rischio di scegliere il font sbagliato è un gran guaio, perché se sono già stati effettuati tutti i lavori, il risultato finale non sarà meraviglioso ma anzi, rovinato dalla scelta di questo.

Il font è fondamentale per riuscire nel proprio intento, ad esempio se dobbiamo sceglierlo per un testo narrativo, questo deve essere semplice e leggero, altrimenti affaticherà gli occhi e nessuno lo leggerà.

Il font non è una cosa secondaria, è essenziale, pertanto necessita di una scelta accurata.

Prima di sceglierne uno fate dei test, provatene vari sulle pagine e vedete che effetto vi darà.

Ogni tipo di stampa ha delle direttive più efficaci da seguire, oggi ve ne illustriamo alcune.

I Font: Quali usare in base alle tipologie e formati dei progetti

Ogni formato ha dei font più indicati da utilizzare in base al lavoro che deve svolgere quel prodotto, vediamoli nel dettaglio:

  • Libri e fotolibri, questi possono essere di vari formati a cui abbinare la dimensione dei caratteri. Queste tipologie di prodotti in genere sono letti a lungo, hanno molto testo, pertanto è importante scegliere un font semplice e leggero, come per esempio Garamond;
  • Cataloghi, questi hanno uno scopo pubblicitario, in genere sono sfogliati per cui il testo deve essere leggero alla lettura e allo stesso tempo accattivante. Helvetica è il più utilizzato;
  • Riviste, qui entra in gioco la componente argomentativa. Per esempio in una rivista scientifica è indicato utilizzare un font serio, come Verdana. Invece in una rivista di moda è consigliabile utilizzare un font più chic come “Glamor”.

Per maggiori informazioni e consultazioni contattaci! Siamo sempre disponibili e pronti ad aiutarti.

Contatti

Indirizzo:

Via Guido Donegani, 91
00132 Roma (RM)

Telefono: 06 22460028
FAX 0622460028 –

P.IVA 01656111000
CF 06962120587

Emailinfo@ilcentrostampa.it

Stampe personalizzate Roma- Il packaging raffigura l’identità del brand, sebbene possa sembrare solo un involucro, il contenitore attrae ancor prima del contenuto.

Il packaging non è solo una scatola ma un vero e proprio metodo di comunicazione, uno strumento di marketing, vediamo come e perché!

Stampe personalizzate Roma- Il packaging raffigura l’identità del brand

Un packaging accattivante attrae la curiosità anche senza sapere cosa contiene, per questo non va sottovalutato ma anzi ben elaborato.

Il packaging comunica in modo diretto l’identità del brand, se è originale, creativo, unico o banale cambia radicalmente il pensiero della clientela.

Sapete chi fu il primo ad ideare il confezionamento? L’americano Benjamin Babbit nel lontano 1800.

Vendeva saponi a peso, un giorno pensò di imballarli in pezzetti di carta stampata, rendendo così un semplice panetto di sapone, qualcosa di molto più grazioso, adatto a divenire un regalo.

Con il tempo questi involucri si sono sempre più personalizzati, abbandonando il solo ruolo da protettore ma divenendo un simbolo di identificazione.

Imballare un prodotto in un involucro accattivante e creativo significa allettare il cliente ad acquistarlo o regalarlo.

Un packaging efficace è una strategia persuasiva, promozionale e di vendita passiva perché una volta in casa, quella confezione ricorderà a gli abitanti il tuo brand, la tua immagine.

Un messaggio rapido ed incisivo che invita i clienti ad acquistare da te non solo per i tuoi prodotti, ma anche per l’immagine che dona la tua attività.

Quindi che funzionalità ha il packaging?

  • Brand identity, l’imballaggio del tuo prodotto identifica la tua personalità, il tuo brand, chi sei, cosa ti piace comunicare o mostrare al mondo, se sei un’azienda creativa ed originale, devi avere un packaging che lo mostri!
  • Comunicativa, con il packaging puoi comunicare un messaggio, che sia pubblicitario, attraente, simpatico o curioso, non conta, l’importante è che arrivi!
  • Informativa, con l’involucro informi i clienti sul contenuto dell’oggetto, come per i generi alimentari che indicano tutti gli ingredienti;
  • Protettiva, in fin di conti è nato per quello, proteggere il contenuto;
  • Marketing, può promuovere e pubblicizzare un brand, una collaborazione o un evento.

Puoi fare molto con il packaging giusto, non sottovalutarlo è un mezzo utilissimo ed apprezzatissimo, molti preferiscono comprare in un posto invece di un altro proprio per l’imballaggio.

Esempi di packaging creativi ed accattivanti

Lo gnomo portapane

Fonte: https://www.ninjamarketing.it/

NIKE AIR

Fonte:https://www.ninjamarketing.it/

Dolce giapponese

Fonte:https://www.ninjamarketing.it/

E tu cosa aspetti? Dai forma alla tua creatività, fatti riconoscere dai tuoi clienti, ed attirane di nuovi con un packaging originale ed attraente!

Ti aiutiamo noi a realizzarlo, contattaci!

Europei e manifestazioni in vista: corsa a Cartelloni e striscioni, in alto le lettere e volume alle parole!

Con gli eventi in vista, gli Europei inoltrati, gli abitanti della capitale si animano, le strade si riempiono di striscioni, stendardi, cartelloni e bandierine.

Tu sei provvisto di tutto? Il Centro Stampa è qui per aiutarti!

Europei e manifestazioni in vista: corsa a Cartelloni e striscioni

Ogni anno giornalisti di tutto il mondo immortalano gli striscioni più belli e significativi, i partecipanti delle manifestazioni ed eventi sportivi dedicano tempo ed impegno a realizzare quelli più d’effetto.

Affidarsi a centri stampa professionisti è fondamentale se si vuol riuscire nel proprio obiettivo.

Un personale esperto e competente è un ottimo alleato, esso saprà indirizzarti e guidarti nella scelta dei materiali migliori.

Le dimensioni, i colori e la luce perfetta per rappresentare il tuo messaggio in maniera efficace ed esteticamente bella.

Scegliere il font adatto per rispecchiare il tuo messaggio, la tua personalità al meglio.

Il supporto, la tipologia, uno stendardo? Un cartellone? Una bandierina?

Spesso è difficile scegliere e rimanere soddisfatti, per questo consultarsi con un esperto è la scelta più adatta.

Partecipa a gli eventi che più ami con la stampa che ti rispecchia, magari qualche giornalista la noterà ed apprezzandola ti metterà in prima pagina!

Ci avvaliamo sempre dei nostri servizi interni di grafica per adattare le vostre idee alla stampa.

Dalla scelta giusta della carta alla spiegazione delle problematiche inerenti la scelta dei colori, ti forniamo tutti gli elementi per ottenere il massimo risultato, in base alle specifiche esigenze di qualità, costi e progettazione.

Vuoi sapere di più sugli striscioni?

Leggi il nostro articolo a loro dedicato!

Ti piace pensare in grande? Scopri i pannelli!

Più personalizzazione? Diamo forma alle tue grafiche e ci realizziamo tutto quel che vuoi, adesivi, fogli, cartelloni, pannelli, riviste, striscioni, bandiere, tutto!

Chiedici quel che vuoi, siamo sempre lieti di dar forma all’astratto! Disponibili e rapidi per tutte le necessità, ti aspettiamo!

Volantini Roma Est-Come realizzarli alla perfezione, Il Centro Stampa situato a Lunghezza è un punto di riferimento per il territorio di Roma, in particolar modo nella zona di Roma Est.

Si effettuano tantissime lavorazioni, tipografie, stampe off-set, cartelloni, libri e molto altro.

Oggi parliamo dei volantini, metodo pubblicitario impiegato da tutti, da moltissimo tempo.

Come realizzarli al meglio?

Volantini Roma Est-Come realizzarli alla perfezione

Il volantino, il mainstream della pubblicità è una scelta sempre apprezzata e di tendenza.

Utilizzato da tantissimi, è un metodo economico per pubblicizzare in maniera diretta e sintetizzata un prodotto o servizio.

Per utilizzare questo metodo in maniera efficacie, bisogna tener conto di alcune accuratezze, vediamo quali.

  1. Innanzitutto bisogna definire il target cliente, dopo aver compreso appieno a chi dobbiamo rivolgere il nostro servizio, ruoteremo attorno ad esso le scelte stilistiche e il linguaggio d’arrivo.
  2. Successivamente si dovrà stilare un layout del comparto grafico, si consiglia una grafica minimale mai troppo eccessiva, ma allo stesso tempo accattivante. Definire le dimensioni in base alle tipologie di diffusioni e inserire una grafica fluida, comprensibile e d’effetto.
  3. Le fotografie ed immagini inserite devono essere di qualità! L’aspetto che mostrerai nel tuo volantino è quello che definirà la tua azienda, più sarà professionale e preciso, più lustro darai alla tua azienda.
  4. Scegli una tipologia di carta curata ed attraente.
  5. Elabora un piano di distribuzione nelle zone frequentate dal tuo target cliente.

Se seguirai questi passi, dando importanza ad ogni punto, il volantino realizzato sarà perfetto, per consigli e scelte di materiali contattaci!

Contatti

Volantini Roma Est, da Il Centro Stampa si possiede un’esperienza maturata in anni di professionalità e dedizione.

Oggi, un’azienda in continuo aggiornamento ed una costante specializzazione, ha portato Il Centro Stampa ad essere un punto di riferimento nel mondo della Stampa.

Si cerca di esaudire ogni esigenza di stampa, avvalendosi di servizi e materiali di larga scelta e qualità.

Consultateci per consigli professionali, daremo vita insieme alle vostre idee!

Dove trovarci:

Via Guido Donegani, 91
00132 Roma (RM)

In che orario contattarci:

Lun-Ven: 09.00 – 18.00
Sabato: Chiuso
Domenica: Chiuso

Telefono: 06 22460028
FAX 0622460028 –

P.IVA 01656111000
CF 06962120587

Email: info@ilcentrostampa.it

Scrivici da casa, attraverso il forum online!