Articoli

Stampe pubblicitarie Roma: quale soluzione scegliere per promuovere la tua attività con gusto e stile.

Oggi parliamo degli adesivi e vetrofanie, quale è meglio? su che base scegliere l’uno o l’altro? Scopriamolo insieme!

Stampe pubblicitarie Roma: quale soluzione scegliere

Utilizza ogni spazio, oggetto o luogo di facile passaggio per promuovere la tua attività.

Hai un furgone, una vetrina? Utilizzala per lanciare un messaggio, diretto ed esteticamente apprezzabile.

Hai un nuovo prodotto in arrivo? Una campagna sconti? Una promozione? Comunicalo visivamente!

Altrimenti vuoi decorare la tua vetrina per le festività? Fallo in maniera pratica e d’effetto.

Gli adesivi e le vetrofanie sono un cliché per le attività, danno stile, informazione e curiosità e possono essere posizionati su numerose superfici, tutto sta nel scegliere la soluzione adatta a te!

Vediamo le opzioni e le differenze tra le tipologie più impiegate.

Adesivo in PVC

L’opzione dell’adesivo in PVC è ottima per tutti poiché ci si può stampare qualsiasi immagine con tutti i colori possibili, inoltre si può attaccare su tutte le superfici lisce.

Questo prodotto viene realizzato con la stampa a colori di immagini e scritte su un foglio di vinile trasparente o bianco.

Si presenta con forme geometriche o sagomate sul perimetro delle immagini, loghi o testi.

Stampe pubblicitarie Roma – Il Prespaziato

L’adesivo prespaziato è intagliato a plotter privo di sfondo trasparente, infatti si produce su un vinile colorato sagomabile o bianco.

Utile per realizzare loghi, scritte o forme vettoriali, si applica facilmente sia dall’esterno che dall’interno e vanta una lunga durata.

Si presta bene sia su superfici piane che leggermente curve.

Le vetrofanie

Le vetrofanie si stampano a colori con visibilità bifacciale su un vinile trasparente, si possono produrre su pellicola trasparente adesiva o con adesione elettrostatica.

Questa tipologia si aderisce alla superfice dall’interno di una parete vetrata con l’immagine che si presenta dritta all’esterno e speculare all’interno.

Una soluzione molto elegante, la più gettonata per le vetrine di attività.

Stampe pubblicitarie Roma – Il nostro team

Leggi anche Adesivi grafiche di personalizzazione: tipologie e metodo di realizzazione

Adesivi grafiche di personalizzazione: tipologie e metodo di realizzazione dei cari amici stikers.

Disponibili in vari formati, tipologie e supporti in modo da personalizzare ogni superficie.

Grafiche personalizzate per dare vita ad immagini da applicare ovunque si desideri, in base ad ogni esigenza attraverso il supporto e materiale adatto.

Adesivi grafiche di personalizzazione: le tipologie

Gli adesivi sono un oggetto molto utilizzato per personalizzare le superfici.

Attraverso la tecnologia d’avanguardia, i materiali ed i metodi utilizzati per dar vita alle grafiche adesive, divengono sempre più resistenti e qualitativamente superiori.

In commercio esistono varie tipologie di adesivi, i più impiegati sono i seguenti:

Resinati

Gli adesivi resinati sono grafiche adesive intagliate a plotter, su di esse si stende una resina poliuretanica che è molto elastica e difficilmente ingiallisce.

Inoltre rende la grafica più elegante e raffinata attraverso l’effetto di rilievo da essa donata.

Possono essere stampate anche in piccola tiratura e nelle versioni più commerciali sono etichette con sagoma minimale, dalle forme ovali o rettangolari.

Chiaramente con la stessa tecnica possono essere effettuate anche etichette di dimensioni più notevoli, da impiegare per barche camper o automobili, per esempio.

Però non è possibile effettuare stampe con angoli acuti, come grafiche di stelle o tribali.

La resina mantiene le proprie caratteristiche all’esterno per almeno 5 anni, non ingiallisce ed ha un ottima resistenza agli agenti atmosferici, prodotti di lavaggio e benzine.

Adesivi stampati

Le tecnologie innovative di stampa digitale permettono di creare adesivi stampati a più colori, con immagini di ogni tipo.

Gli stikers prodotti differiscono in base alla pellicola impiegata per la stampa e dalla tipologia di stampa effettuata.

Per esempio cambia la scelta della colla, in base alla tipologia utilizzata, ci sono colle removibili, acriliche, a solvente, permanenti, a basso tack, e così via con caratteristiche e prezzi differenti tra loro.

Non solo, anche il film, ovvero la pellicola, è disponibile in più tipologie, può essere polimetrica, monomerica, in poliestere, cast e molte altre.

In base alle scelte prese in considerazione, l’adesivo avrà caratteristiche e costi differenti.

Inoltre se l’adesivo deve avere una durata prolungata, con una spesa in più, si può produrre con la laminazione protettiva che garantirà un perdurare nel tempo.

Scontornati

Questi adesivi differiscono dai classici con formato rettangolare ed ovale, perché una volta stampati si possono applicare rimuovendo i contorni.

Così da avere uno stickers dalle forme originali, privo di contorni per risaltare la grafica del disegno, e da attaccare anche su superfici irregolari.

Questo tipo di stampa può produrre scritte sfumate in vari colori, disegni personalizzati, senza uno sfondo, entrando in tutt’uno con la superficie.

Per questi adesivi è necessario dar vita da un file vettoriale.

In genere non si possono effettuare stampe direttamente dai file dei clienti, a meno che quest’ultimo, non abbia effettuato la grafica attraverso un programma professionale di grafica vettoriale come Illustrator o Corel Draw.

Adesivi personalizzati

Gli adesivi personalizzati, sono i più gettonati, da essi si possono realizzare scritte, loghi, disegni di ogni cosa ma senza sfumature.

Si ottengono intagliando a plotter pellicole adesive nei colori desiderati.

Ad un solo colore solo più semplici ed economiche , a più colori sono più complesse da realizzare.

Se si desidera realizzare un adesivo prespaziato bisogna produrre un file vettoriale.

Attraverso questa tecnica si realizzano adesivi su pellicola per automezzi, rinfrangenti, su pellicola murale, mascherine per verniciatura ed altro ancora.